martedì 20 novembre 2018

6a tappa - La città di sabbia e ossa
di Laini Taylor



34. Festa
Mentre le Ombre Viventi sono fuori all'attacco Karou è incaricata da Thiago di andare a cercare qualcosa per fare una festa in onore delle vittorie avute; nel frattempo i 3 fratelli angeli si interrogano su cosa valga la pena fare tra vita, morte e guerra.
35. Ruoli da recitare
Karou vorrebbe essere aggiornata sugli sviluppi della spedizione delle Ombre ma Thiago preferisce che le non sappia e facendole provare vergogna la rimanda nella sua stanza insieme a Ten. Qui la ragazza racconta alla lupa la storia di barbablù per poterla ingannare e scappar rendendosi invisibile; arrivata però nel luogo dove Thiago è con le truppe questi fiuta l'aria e la scopre.
36. Aver voglia di sorridere
Karou scappa verso il fiume e inzia a pensare alla guerra e alle sue atrocità, viene però raggiunta da Ziri con cui ha un battibecco. Nel frattempo dall'altra parte Akiva cena con lo zio con cui ha una discussione sulla guerriglia. Il lupo bianco prepara le sue truppe a partire.
37. Suicidio
Mentre le squadre partono per la solita missione di uccisione nel sonno dei soldati, una squadra si separa da loro preparandosi ad un probabile suicidio ma combattendo con dignità. Intanto Hazel e Akiva sperano di riuscire a trovare qualcuno da salvare ignorandolo.
38. L'inevitabile
Karou ha trovato dei denti di antilope che conserva con affetto pensando al suo vecchio corpo o all'eventualità di dover ridare un corpo simile a Ziri, l'ultimo della stirpe dei Kirin.
39. Compito numero uno
Nel mondo reale Mik e Zuzana intraprendono un'impresa alquanto folle. Decifrare le mail di Karou e raggiungerla nel deserto del Marocco.


Spero che tutte queste descrizioni, riflessioni, noiosità e quant'altro servono di base e come preparazione ad una bomba epica perchè se va avanti così non penso di riuscire a finire questo libro.
Forse avendo così tanto amato il primo mi aspettavo troppo e non sto riuscendo a prenderlo per quello che è ma per il momento sono abbastanza delusa.

Vi lascio qui di seguito le vecchie e le nuove tappe così potrete continuare a seguirci :)






mercoledì 31 ottobre 2018

Come fermare il tempo - Matt Haig


Casa editrice: Edizione e/o
Data di pubblicazione: Agosto 2018
Pagine: 315
Prezzo: 15,90€ paperback
         11,99€ ebook

Pensate a un uomo che dimostra quarant’anni, ma che in realtà ne ha più di quattrocento. Un uomo che insegna storia nella Londra dei giorni nostri, ma che in realtà ha già vissuto decine di vite in luoghi e tempi diversi. Tom ha una sindrome rara per cui invecchia molto lentamente. Ciò potrebbe sembrare una fortuna… ma è una maledizione. Cosa succederebbe infatti se le persone che amate invecchiassero normalmente mentre voi rimanete sempre gli stessi? Sareste costretti a perdere i vostri affetti, a nascondervi e cambiare continuamente identità per cercare il vostro posto nel mondo e sfuggire ai pericoli che la vostra condizione comporta. Così Tom, portandosi dietro questo oscuro segreto, attraversa i secoli dall’Inghilterra elisabettiana alla Parigi dell’età del jazz, da New York ai mari del Sud, vivendo tante vite ma sognandone una normale. Oggi Tom ha una buona copertura: insegna ai ragazzi di una scuola, raccontando di guerre e cacce alle streghe e fingendo di non averle vissute in prima persona. Tom deve a ogni costo difendere l’equilibrio che si è faticosamente costruito. E sa che c’è una cosa che non deve assolutamente fare: innamorarsi.



Ho pensato molto a cosa dire riguardo a questo libro ma purtroppo non ho comunque trovato molte parole. 
"Come fermare il tempo" è stato il caso editoriale di agosto e settembre e veramente in pochi ne hanno parlato male; forse proprio per questo le mie aspettative erano molto alte.
Aspettative che purtroppo questa volta non sono state soddisfatte, non del tutto almeno.
Ho trovato la trama interessante e mi sono piaciuti i salti temporali nella narrazione ma ho trovato lo stile di scrittura e di descrizione un pochino noioso e prolisso.
In alcuni pezzi ho dovuto sforzarmi di andare avanti spinta dalla ricerca di quella scintilla che in molti avevano trovato. 
Ahimè, quella ricerca non è andata a buon fine con me lasciandomi con ben poche emozioni da condividere e cose da raccontare.
Sebbene non sia stata una così terribile lettura non mi sento comunque di consigliarvela in quanto come ho appunto già detto non ha suscitato in me emozioni degne di essere ricordate.








martedì 30 ottobre 2018

Lettura di Gruppo - La città di sabbia di Laini Taylor


Si ricomincia o meglio si continua la lettura condivisa della saga della Taylor con il secondo volume!
Siete pronti??
Vi lascio QUI il link al gruppo nel caso vogliate unirvi a noi e commentare i vari capitoli in modo più random; altrimenti trovate qui sotto il calendario ufficiale delle varie tappe!

Buona lettura!!





Ultima tappa __ Come fermare il tempo - Matt Haig


Buongiorno a tutti! Oggi è il mio turno di parlare di questa ultima parte del romanzo, la quinta.

In questi capitoli il protagonista deve andare a convincere un vecchio amico ad entrare nella Società ma Omai non ne vuole sapere, preferisce correre dei rischi ma essere libero.

Tra i soliti tuffi tra presente e passato Tom viene a conoscenza del fatto che sua figlia sia stata chiusa in un ospedale psichiatrico non molto tempo prima ed una volta in Australia cominceranno le vere rogne per i nostri personaggi.

Tra dolorose scoperte e tentati omicidi (o suicidi) tutti troveranno finalmente la pace.


Domani uscirà la recensione quindi se volete sapere il mio parere su questo libro vi do l'appuntamento qui sul blog!




giovedì 25 ottobre 2018

Vision - Alessia Coppola 
(review party)


Casa editrice: La corte editore
Data di pubblicazione:  25 Ottobre 201
Pagine: 384
Prezzo: 17,90€
         


2486
Reika vive in un mondo perfetto, in cui gli abitanti sono il risultato di un'attenta selezione genetica.
Le razze sono suddivise in ghetti e a nessuno è permesso di oltrepassare i confini di Meridian City.
Ma accadrà qualcosa che risveglierà in lei un potere sconosciuto.
Arrestata e isolata, fuggirà e scoprirà un mondo diverso, perennemente in bilico tra la vita e la morte.
Sotto l'assedio di una terribile minaccia, Reika verrà a conoscenza del grande inganno che ha tenuto sotto scacco la sua società perfetta e sarà pronta a fronteggiare ogni pericolo, con l'aiuto di Ares e degli altri Sopravvissuti.
Conoscerà il dolore, la rabbia, ma anche l'amore e la verità. Sacrificherà se stessa, perché lei è la chiave per salvare i due mondi. Perché lei possiede l'occhio che tutto vede.





Prima di cominciare vorrei prima di tutto ringraziare infinitamente La corte editore per avermi dato l'occasione di leggere in anteprima questo romanzo; voglio poi anche ringraziare Ornella che con infinita pazienza ha reso tutto possibile.

Entrando subito nel cuore della recensione devo ammettere che non è stato subito amore a prima vista con questo romanzo; all'inizio ho fatto un pochino fatica ad ingranare e non riuscivo a catapultarmi nella storia.
Poi piano piano la trama si è dipanata, i personaggi mi sono diventati amici, la loro sorte mi è entrata nel cuore e le loro vicende hanno cominciato ad emozionarmi.
Tutto in un crescendo di atmosfera e di sentimenti.
Alessia non lascia il tempo di respirare in questo romanzo; alla fine di un'avventura, quando si pensa di avere un attimo di pace, eccola che colpisce di nuovo spingendoti a proseguire nella lettura fino a quando ti ritrovi all'ultima pagina pregando di non avere finito e di avere presto il seguito sottomano.
In queste meravigliose pagine ho tifato per Reika, ho sperato per il gruppo, ho odiato poi amato Savannah, ho voluto uccidere il City Master e bè, ho desiderato ardentemente avere una Siska tutta mia (anche se a dire il vero una copia in miniatura è qui adesso accanto a me).
Voi che leggerete questo romanzo (ve lo assicuro, fatelo!) preparatevi a provare le più disparate emozioni e a mettere da parte ogni compito per non abbandonare il libro; preparatevi inoltre, come io stessa ho fatto, a mandare un messaggio a questa fantastica autrice per ringraziarla del suo lavoro.


Se tutto quello che vi ho detto non vi è bastato andate allora a vedere anche le altre recensioni; anzi, andateci comunque!





mercoledì 17 ottobre 2018


Buongiorno! Insieme ad altre blogger abbiamo dato vita ad un fantastico blogtour in cui, ad ogni tappa, ognuna di noi vi darà consigli halloweeneschi tra lettura, outfit, ricette e tanto altro.
Seguite tutti i passaggi per essere pronti per una festa da urlo!


Oggi condividerò con voi una ricetta semplice ma golosissima per cui ho sempre ricevuto complimenti da chi l'ha mangiata.
Una sofficissima torta di carote.

Ingredienti:
- 300 gr di carote pelate e tritate
- 50 gr di farina di mandorle
- 300 gr di farina 00
- 180 gr di zucchero
- 3 uova
- 90 gr di olio di semi
- 1 bustina di lievito per dolci vanigliato
- zucchero a velo, topping al cioccolato o pasta di zucchero per decorare a piacere

Preparazione:
1- Dopo averle lavate, pelate e grattugiate le carote. Vi consiglio di non prendere quelle pretagliate alla julienne perchè hanno meno sapore rispetto a quelle fresche normali.
Una volta passate nel mizer se vi sembra che abbiano molto liquido schiacciatele un pò in un colino per fargli perdere acqua.
2- In una ciotola mettete le uova e mescolatele insieme allo zucchero.
3- In un altra ciotola setacciate le due farine ed il lievito (per non avere rimanenza di farina di mandorle ho preso quelle intere poi le ho tritate con il mixer).
4- Continuando a mescolare aggiungete la farina alla crema di uova e zucchero poi, alla fine, aggiungete anche l'olio a filo sempre continuando a mescolare.
5- Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo integrate le carote e mescolate bene per distribuirle.
Imburrate ed infarinate lo stampo o foderatelo con la carta da forno (se avete una tortiera con la cerniera vi sarà più facile tirarla fuori), versate l'impasto ed infornate a forno statico preriscaldato a 170° per circa 45 minuti.
Per essere sicuri della cottura controllate con uno stuzzicadenti il centro della torta, se lo sfilate pulito la torta è cotta!
Tiratela fuori dallo stampo e lasciatela raffreddare prima di decorarla.
Io ho preferito fare uno stencil con lo zucchero a velo ma potete fare una ragnatela con del topping oppure se siete brave modellare delle lapidi con la pasta di zucchero, una streghetta o tutto quello che vi viene in mente :)
Ed ecco il mio risultato finale!
  







venerdì 12 ottobre 2018

La chimera di Praga - Laini Taylor


Casa editrice: Fazi
Data di pubblicazione: Febbraio 2016
Pagine: 383
Prezzo: 14,50€ paperback
         6,99€ ebook

Karou ha 17 anni, è una studentessa d'arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un'intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l'esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz'anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell'aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell'immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua "famiglia" Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.





Avevo iniziato questo libro anche l'anno scorso ma dopo circa 10 capitoli lo avevo abbandonato perchè non mi trovavo nello stile di scrittura della Taylor e nemmeno con i continui cambi di personaggio ad ogni capitolo. 
Dopo aver visto il gruppo di lettura organizzato da Chiara e Dolci ho deciso di unirmi e riprovarci.
Meno male che l'ho fatto!

Ho amato questo libro dall'inizio alla fine e appena terminato avevo già scaricato il secondo (che ho poi deciso di non leggere per aspettare e andare avanti insieme).
L'atmosfera di Praga e di tutti gli altri luoghi sono fantastiche, l'autrice riesce a catapultarti nel posto descritto con grande abilità così come riesce a rendere estremamente reale ogni singolo personaggio.
La vicenda inoltre ci tiene incollati alle pagine in attesa di avere risposte su tutto ciò che riguarda il mondo di Karou: cosa sono le chimere, cosa sono i serafini, da dove viene la ragazza, a cosa servono i denti e a tutte le altre domande che nel corso della lettura vengono in mente.
Non voglio dirvi di più nè sui personaggi, nè sulla trama perchè è veramente complicato parlarne senza rivelare informazioni cruciali e senza rovinare la sorpresa nel lettore.
Insomma, se vi piacciono le atmosfere un pò dark, le creature fantastiche, le storie d'amore e gli intrighi allora leggete assolutamente questo libro perchè, come me, ve ne innamorerete!